Affari in Polonia
Avviare una attività commerciale in Polonia


www.affaripolonia.pl
 

VI INVITIAMO SULLA NOSTRA NUOVA PAGINA WEB WWW.AFFARIPOLONIA.IT


Società in Polonia

Nell’ambito del diritto societario le tipologie di società di capitale che possono essere costituite utilizzate sono in generale uguali a queste italiane:

Società di capitali:

  • sp. z o.o. (s.r.l.) – può essere unipersonale
  • S.A. – S.p.A.

Società di persone:

  • Società civile – una particolare società regolarizzata dal codice civile polacco (non in Codice di società commerciali), uguale a società in nome collettivo società semplice
  • S.n.c. Società in nome collettivo (pol. spółka jawna) – regolarizzato dal Codice di Società Commerciali
  • S.a.s. Società in accomandita semplice – nel C. di S.C.
  • S.a.p.a. Società in accomandita per azioni – in Polonia diversamente trattata come una società di persone!
  • Società di partner (pol. Spółka partnerska) – si crea a base di norme per la s.n.c., ma è costituita specialmente dai professionisti come avvocati, notai ecc.
Per i motivi fiscali e legali molto popolare in Polonia diventa la società in accomandita semplice.

Ognuna di queste società di capitale può essere partecipata da persona fisica o giuridica estera. Non e obbligatoria la partecipazione minima che deve essere garantita ad un socio locale. Non esiste una legge che esaustivamente copre l’intera problematica di investimenti stranieri in Polonia. Ci sono certe regole nel Codice di Società Commerciali, nella legge di Libertà di Attività Commerciale ed anche una legge di Stranieri. Una grande riforma del Codice di Società Commerciali è stata fatta in 2000, ma tutti i leggi sono costantemente aggiornati. Gran parte di aggiornamenti sono introdotti prima dell’accesso di Polonia alla Comunità Europea, che ha avuto luogo il 1 maggio 2004.

Le società di capitale godono di un regime di autonomia patrimoniale perfetta (con tale termine intendiamo il regime giuridico per cui delle obbligazioni sociali contratte dalla società risponde unicamente la società stessa nei limiti del proprio capitale sociale, mentre viene esclusa qualunque possibilità che il singolo socio risponda delle obbligazioni contratte dalle società con il suo patrimonio personale)? La responsabilità di un socio è totalmente esclusa. Ma un amministratore può avere la responsabilità sussidiaria quando manca patrimonio per i creditori della società e si potrebbe assegnare la colpa per un certo amministratore.

Le società di capitale godono di un regime di autonomia patrimoniale perfetta (con tale termine intendiamo il regime giuridico per cui delle obbligazioni sociali contratte dalla società risponde unicamente la società stessa nei limiti del proprio capitale sociale, mentre viene esclusa qualunque possibilità che il singolo socio risponda delle obbligazioni contratte dalle società con il suo patrimonio personale)? La responsabilità di un socio è totalmente esclusa. Ma un amministratore può avere la responsabilità sussidiaria quando manca patrimonio per i creditori della società e si potrebbe assegnare la colpa per un certo amministratore.

E’ possibile per una persona fisica di nazionalità estera e non residente, assumere la carica di amministratore di una società di capitale. Il diritto commerciale e societario attualmente in vigore e' sufficientemente armonizzato rispetto al diritto societario e commerciale europeo ed internazionale. Polonia ha introdotto nel suo sistema giuridico l’istituzione della società europea e regolamento EU di M&A internazionali.

 

Dell'autore
avv. Marcin KWAPIŃSKI, KWAPIŃSCY Studio Legale Associato

 

 

 

 

 

 

 


Creato da avvocato-polonia.eu